Comunicazione di cessione fabbricato

Chiunque cede la proprietà o il godimento o a qualunque altro titolo consente, per un periodo superiore a 1 mese, l’uso esclusivo di un fabbricato o parte di esso, ha l’obbligo di farne comunicazione entro 48 ore dalla consegna dell’immobile (art. 12, comma 1, del decreto legge 21.03.1978 n. 59) mediante l’allegato modello.

La comunicazione non è più necessaria nei casi di:

  • locazione o comodato di fabbricati con contratto regolarmente registrato (art. 2, comma 1, del decreto legge 20.06.2012 n. 79);
  • trasferimento di immobili con contratto regolarmente registrato (art. 5, comma 1, lettera d), del decreto legge 13.05.2011 n. 70).

La comunicazione è ancora necessaria nei casi di:

  • concessione del godimento di fabbricati in base a un contratto, anche verbale, non soggetto a registrazione (art. 2, comma 3, del decreto legge 20.06.2012 n. 79);
  • cessione di fabbricati a stranieri o apolidi (art. 2, comma 4, del decreto legge 20.06.2012 n. 79).

Utilità

torna all'inizio del contenuto