News

13 Aprile 2023

Ampliamento periodo di esercizio impianti di riscaldamento siti nel territorio comunale – anno 2023

Il Sindaco richiamati:

  • l’art. 4 del DPR 16/04/2013 n. 74 e l’art. 7 della DGR 05/08/2020, n.XI-3502, che individuano i limiti di esercizio degli impianti termici per la climatizzazione invernale;
  • l’art.5 del DPR 16/04/2013 n.74 e I’art.7-commal3, della DGR 05/08/2020, n.XI-3502, che attribuiscono ai Sindaci, a fronte di comprovate esigenze, il potere di aumentare o diminuire i periodi annuali di esercizio e la durata giornaliera di accensione degli impianti termici, nonché di stabilire riduzioni di temperatura ambiente massima consentita;
  • il Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas del 6/09/2022, che prevede, al fine dell’abbattimento dei consumi di gas naturale, l’introduzione di limiti di temperatura, di ore giornaliere di accensione e di durata del periodo di riscaldamento;
  • il regolamento Unione Europea del Consiglio del 05/08/2022, n.2022/1369, che prevede la riduzione volontaria della domanda di gas naturale del 15% nel prossimo inverno;
  • il DM del 6/10/2022, n. 383, che riduce di 15 giorni il periodo di accensione degli impianti termici ad uso riscaldamento e di 1 ora la durata giornaliera di accensione previsti dall’art. 4 del DPR n. 74 del 2013, portando i limiti per la zona climatica E a un orario massimo di 13 ore giornaliere dal 22 ottobre al 7 aprile;

– precisato che:

  • il Comune di Susegana è inserito nella zona climatica E in base all’art. 4 del DPR n. 74 del 2013, e che ciò comporta un orario massimo di funzionamento 14 ore giornaliere tra il 15 di ottobre e il 15 di aprile;
  • per l’anno 2022-2023, in seguito alle restrizioni per calmierare i costi del gas e dell’energia elettrica sono state imposte diminuzioni delle ore e del periodo complessivo di riscaldamento, modificando la tabella delle zone climatiche di riferimento, ciò comporta, per la Zona climatica E, un orario massimo di funzionamento di 13 ore giornaliere tra il 22 di ottobre e il 7 di aprile;

– considerato che:

  • le temperature registrate in Provincia di Treviso dalle stazioni meteorologiche di ARPAV, sono al di sotto della media stagionale;
  • il periodo sopra richiamato si è concluso ma a causa delle particolari situazioni climatiche, si prevedono nei prossimi giorni ancora temperature più basse rispetto alle medie stagionali;
  • è necessario garantire le temperature minime all’interno delle abitazioni e degli edifici pubblici, in particolare degli edifici scolastici;

– ritenuto necessario e urgente, fermo il restante contenuto del DM 383 del 6/10/2022, posticipare il periodo di esercizio degli impianti termici a combustione ad uso riscaldamento, al 15 aprile 2023 con l’avvertenza che il periodo di accensione in proroga non potrà eccedere la meta di quello attuale (cfr. punto 6 del DM 383 6/10/2022)
– visti:

  • gli art. 4 e 5 del DPR 16/04/2013 n. 74;
  • gli artt. 31 e 34 della Legge n. 10/1991;
  • l’art. 7 della DGR 05/08/2020, n.XI-3502;
  • il regolamento UE 2022/1369;
  • il Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas del 6/09/2022;
  • gli artt. 129 e 132 DPR n. 380/2001;
  • Art. 6 del DM n. 383 del 6/10/2022;

ORDINA

L’estensione del periodo di esercizio degli impianti termici a combustione ad uso riscaldamento, posticipando la fine esercizio al 15 aprile 2023 per una durata giornaliera non superiore alla meta di quella consentita in via ordinaria.
Restano ferme le eccezioni già previste dal DM 383 del 6/10/2022

DISPONE

– la pubblicazione della presente ordinanza all’Albo Pretorio Comunale;
– la trasmissione della stessa al gestore del servizio di fornitura calore;
– la trasmissione della stessa al Corpo di Polizia Locale del Coneglianese;
– che i competenti organi di vigilanza e della forza pubblica effettuino i dovuti controlli, applichino la presente ordinanza e procedano a reprimere le conseguenti violazioni;

AVVISA

Che chiunque violi la presente ordinanza sarà punibile con una sanzione amministrativa pecuniaria, irrogata secondo il procedimento previsto dalla Legge 24/11/1981, n.689
Avverso il presente provvedimento è esperibile, in alternativa:
a) ricorso avanti il T.A.R. Lombardia, ai sensi e nei termini previsti dal D.Lgs. 02/07/2010, n. 104;
b) ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, ai sensi del D.P.R. 24/11/1971, n. 1199.

Ampliamento periodo di esercizio impianti di riscaldamento siti nel territorio comunale – anno 2023

Ultimi articoli

Cultura 17 Luglio 2024

“I sapori delle antiche terre”: un viaggio tra le eccellenze del nostro territorio

La Pro Loco di Susegana, in collaborazione con il Comune di Susegana e Distretto del Commercio “Antiche Terre”, invita tutti a partecipare ad un percorso guidato di degustazione tra le eccellenze eno-gastronomiche delle aziende / attività del nostro territorio

Manifestazioni 10 Luglio 2024

Istituzione senso unico in via XXIV maggio in occasione della manifestazione “Collalto Wine Festival” dall’11 al 14 luglio 2024

Si comunicano le modifiche alla circolazione e alla sosta in via XXIV maggio a Susegana in occasione della manifestazione “Collalto Wine Festival"

News 10 Luglio 2024

Avviso interruzione energia elettrica per venerdì 12 luglio

Si comunica che il 12 luglio, dalle ore 9.00 alle ore 16.00 sarà interrotta l’energia elettrica in via Colonna e via Mandre a Ponte della Priula per lavori sugli impianti

Biblioteca 10 Luglio 2024

Scadenza iscrizioni ai servizi scolastici per l’anno scolastico 2024/2025

Si ricorda la scadenza il 12 luglio p.v. per l'iscrizione per i servizi scolastici, da effettuarsi esclusivamente on-line

Utilità

torna all'inizio del contenuto