News

8 Aprile 2022

Relazione di fine mandato – Sindaco Vincenza Scarpa – quinquiennio 2017-2022

L’articolo 4 del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 149, recante: ”Meccanismi sanzionatori e premiali relativi a regioni, province e comuni, a norma degli articoli 2, 17, e 26 della legge 5 maggio 2009, n. 42” ha previsto in capo a Province e Comuni l’obbligo di redazione della c.d “Relazione di fine mandato“.

La Relazione di fine mandato è una certificazione informativa su taluni aspetti della gestione predisposta in base a prospetti ufficiali che ne delimitano il contenuto e ne vincolano il percorso di approvazione e sottoscrizione.

La presente relazione è stata sottoscritta dal Sindaco e dall’Organo di revisione contabile che ha certificato la Relazione. In data 7 aprile 2022, la stessa è stata trasmessa alla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti.

Relazione di fine mandato – Sindaco Vincenza Scarpa – quinquiennio 2017-2022

Ultimi articoli

News 1 Febbraio 2023

Istituzione sosta regolamentata a disco orario in un tratto di via Ugo La Malfa a Susegana

Si comunica alla Cittadinanza l'istituzione della sosta regolamentata a disco orario in via Ugo la Malfa a Susegana (nei pressi delle Poste) per un'ora dalle ore 08:00 alle ore 19:00 nei giorni lavorativi (dal lunedì al sabato)

News 1 Febbraio 2023

Chiusura totale al traffico di un tratto di via Benedetto Croce a Susegana per lavori di allacciamento rete gas

Si avvisa la Cittadinanza della chiusura al traffico di via Benedetto Croce a Susegana a partire dal 8 febbraio, presso l’utenza Hi-Tech Car in prossimità del civ. 2

Ambiente 1 Febbraio 2023

Deposito del nuovo piano di classificazione acustica

Si comunica l'adozione nuovo Piano di classificazione acustica del Comune di Susegana ed è consultabile sia nel presente sito sia presso l'ufficio competente

Ambiente 30 Gennaio 2023

Avviso alla cittadinanza sulla possibilità di formulazione di proposte per la riclassificazione delle aree edificabili in variante al vigente piano degli Interventi

Fino al 3 aprile, ci sarà possibilità di richiedere la riclassificazione delle aree edificabili, al fine di privarle della potenzialità edificatoria riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente

Utilità

torna all'inizio del contenuto